...a cura di:

PipABC

Quando si ha una pipa nuova in mano il primo esame, per quanto superficiale, non può che essere visivo. Indipendentemente dalla forma, dall'estetica e dalla marca (requisiti importanti, ma affidati ai gusti personali) la nostra attenzione deve cadere sui componenti e le parti principali.

La pipa in radica ha tre componenti fondamentali: la testa (o vaso), il cannello ed il bocchino.

Ognuna di queste "parla" della qualità tecnica di produzione della pipa e sarebbe inutile analizzare altri particolari (per quanto prestigiosi) omettendo le caratteristiche fondamentali.



mpq: testa della pipa
mpq: cannello della pipa
mpq: bocchino della pipa

 

MPCbuletin

Homepage