Virginia
 


 
 

Appartenente alla classe flue-cured (tabacchi curati ad aria calda) è un tabacco a foglia ampia e generosa, di colore dal giallo limone al marrone scuro, a seconda del grado di "ammarronamento" delle foglie. Se sottoposto a trattamenti particolari dopo la cura e la stagionatura - ad esempio con l'aggiunta di zuccheri, pressione e cottura - può presentarsi molto scuro o addiruttura nero (Virginia black-stoved). Possiede un aroma proprio spiccato e inconfondibile, penetrante e vagamente fruttato. Di sapore dolce e caratteristico, offre una combustione piuttosto rapida e tende a pizzicare la lingua, fenomeni ridotti nelle versioni "trattate".  E' un tabacco caratterizzante ed è presente in quasi tutti i tipi di miscele da pipa. Tipicamente inglesi gli straight virginia, miscele a base di virginia più o meno puri, generalmente pressati.

Tipi: Bright Virginia, Carolina, Old Belt Virginia, Lemon, Golden, Red, Brown, Dark, Mottled.

Curiosità: deve il nome a sir Walter Raleigh che a metà del XVI° secolo diede il nome al vasto territorio che aveva "scoperto" e al generoso frutto che produceva.


Homepage