Latakia
 

Altro tabacco atipico, appartiene alla classe degli orientali (foglia piccola curata al sole). Le piante intere essiccate vengono poi sottoposte ad affumicatura su fuochi di legna aromatica, processo che dona al tabacco il tipico colore scuro e l'aroma caratteristico di fumo. Di gusto dolce e leggermente stucchevole, contribuisce a rallentare la combustione anche per la massiccia presenza di piccoli frammenti lignei (le foglie non vengono sottoposte a scostolatura). Fornisce corpo e rotondità alle miscele da pipa, contribuendo in modo decisivo a caratterizzare il gusto delle English Mixtures ove è utilizzato in misura più o meno notevole e nelle due varietà conosciute (siriano e cipriota). Presente, ma in misura inferiore, anche in miscele di gusto americano e olandese.

Tipi: Syrian Latakia, Cyprian Latakia.

Curiosità: secondo alcuni sarebbe stato scoperto addirittura in Cina verso la metà del 1800. La tradizione vorrebbe le foglie affumicate su fuoco di legna di quercia asiatica ed erbe aromatiche. Facendo eccezione, rispetto agli altri tabacchi di cui si usa solo la foglia, del Latakia si usa anche gambo e nervature.


Homepage