portapipeportapipe mpc




Premesso che l'Mpc non intende foraggiarvi di accessori ad libitum, abbiamo effettivamente constatato che il portapipe Mpc da 12 offerto ai soci nel 2005 è andato letteralmente a ruba, sia nella sua versione lunga, in linea, sia in quella quadrata 4x3 pipe. Buona parte dei soci, però, lo ha usato per ospitare le pipe capostipiti Mpc. Del resto la sua realizzazione era proprio destinata a questo scopo… Insomma, per farla breve, per soddisfare le richieste dei soci 2008 cui è sfuggita la precedente iniziativa (ma anche per accontentare i più ingordi) ci siamo procurati – grazie alla collaborazione dei varesini Fratelli Rovera – un congruo numero di eleganti portapipe, disponibili in due versioni da 5 o da 7, o entrambi. Naturalmente fino ad esaurimento scorte, rispettando come sempre il diritto cronologico di prenotazione a mpcbuletin.
Inutile rammentarvi l'utilità di un portapipe, o rastrelliera che anche Giuseppe Bozzini raccomandava per ragioni di comodità ed estetica. Quella dei "sette giorni" fa ridere – sosteneva Bozzini – che suggeriva di conservare le pipe col fornello in basso, secondo il criterio inglese.

portapipe mpc

"Conservare le pipe alla rinfusa in scatole e cassetti è un errore: non prendono aria, non asciugano, finiscono per puzzare – scrive nel suo "La mia pipa" -. Poi è giusto che la pipa si veda, nella casa di un fumatore, per ragioni affettive, ma anche perché è un oggetto bello, ha una funzione ornamentale indubbia (…) Parlando di rastrelliera, non ho inteso riferirmi a certi costosi monumenti che si trovano nei negozi di lusso; anzi, alcuni sono troppo arzigogolati e decisamente di cattivo gusto, non li vorrei neanche regalati. Ce ne sono di economici, semplici, funzionali; e c'è persino la elementare possibilità che il fumatore fabbrichi da sé la sistemazione per le sue pipe. E' un campo senza limiti, l'importante è che le pipe non siano al chiuso (ecco perché non mi vanno le rastrelliere-vetrinette) e che si possa contemplare, riunita, la propria collezione, piacere non meno intenso e importante di quello procurato da una buona fumata".

 
la mia pipa


Homepage