Il Ceppo

Pipa dell'anno 2013 MPC

titolo  tessera

Ancora una volta Mpc non ha voluto far mancare ai suoi fedellismi associati la Pipa dell’anno del club. Come tutte le pipe dell’anno Mpc, anche questa parte da una nostra idea originale ed inedita, per quanto sia ormai possibile realizzare qualcosa d’inedito nel mondo delle pipe, visto che – bene o male – tutti i modelli classici e le loro varianti sono stati ampiamente saccheggiati.

Siamo comunque partiti da un disegno con l’idea di riprodurre artigianalmente una calabash in radica, di dimensioni contenute, in grado di assicurare la massima fumabilità e portabilità, esteticamente piacevole. Naturalmente le “caratteristiche tecniche” dovevano corrispondere agli standard tradizionalmente elevati di Mpc.
La “sfida” è stata accettata dall’amico pipemaker Franco Rossi de il Ceppo, che ha realizzato la Pipa dell’anno Mpc 2013 senza lesinare né in qualità dei materiali, né nella finitura dei particolari. Come potrete notare, oltre alla finitura liscia su tutti gli esemplari, una bella ghiera in argento impreziosisce il bocchino floc e rende ancor più sinuoso il cannello. Esattamente quello che desideravamo.

A rendere ancor più esclusiva la Pipa dell’anno Mpc 2013, a tiratura limitata, non poteva mancare l’ormai storica punzonatura Mpc.

La pipa di produzione artigianale, come potete osservare nella “scheda tecnica” è leggerissima, circa 45 grammi, di dimensioni contenute, ma con un camino medio in grado di assicurare generose fumate.

L’idea, come sempre, è quella di soddisfare tutti gli associati, ma a scanso d’equivoci verrà distribuita rispettando rigorosamente l’ordine di prenotazione. Prenotazione che vi consigliamo di effettuare al più presto all’indirizzo MpcBuletin.

Anche quest’anno la Pipa 2013 sarà abbinata alla tessera di associazione (e, ca va sans dire, al necessario contributo associativo…).

Checchè ne dicano, essere soci Mpc conviene. Sempre..

 disegnomisure

pipa  marchio 
 


Homepage