logompc
   

pipaanno

Mastro de Paja – Max Fridman
Pipa dell’anno Mpc 2005

È la prima volta, nella storia della pipa, che ne viene prodotta una espressamente dedicata ad un personaggio dei fumetti. Non solo. È la prima volta che un autore di fumetti (italiano), disegna personalmente per il suo personaggio preferito una pipa, realizzata in esclusiva da un pipemaker (italiano), per un’associazione (italiana) di fumatori di pipa.

Un en plein forse irripetibile per un’associazione come Mpc che, per statuto, ha come scopo la promozione della pipa artigianale italiana.

La pipa dell’anno Mpc 2005 “Mastro de Paja – Max Fridman”, infatti, è stata disegnata da Vittorio Giardino, che ha voluto dedicarla al suo personaggio preferito, il misterioso Max Fridman, l’unico – tra i tanti personaggi delle storie di Giardino – a fumare la pipa.

La realizzazione è stata affidata a Mastro de Paja che, dicendosi onorato della scelta (suggerita dallo stesso Giardino), ha prodotto, in tiratura limitata e fuori serie, la bellissima pipa dell’anno  che – come sempre – è riservata ai soci Mpc che contatteranno mpcbuletin.

Con la collaborazione di Vittorio Giardino è nata anche la tessera Mpc 2005, e ci fa piacere farvi vedere anche la prima bozza della tessera 2005,  "scartata" dalle kkk un po' perchè non piaceva, un po' perchè max fuma una schiuma che non c'entra con la pipa di Max 2005, un po' perchè ci costava una cartuccia di inchiostro nero alla stampa, un po' perchè c'erano dubbi sulla reazione del nero alla plastificazione...

s