calabassa

Una promessa è una promessa e Mpc le mantiene sempre.

Volevamo offrire ai nostri soci più “ingordi” la possibilità di avere un’autentica calabassa, una vera calabash, come l’intendiamo noi. Una calabassa, quindi, di grandi dimensioni, con zucca del Sud Africa, schiuma turca ricavata da un unico pezzo “carved”, innesto del cannello in schiuma, bocchino in ambra sintetica, “juvelite”, e – ovviamente – prodotta in esemplare unico.

Gli appassionati del genere sanno che, da anni, pipe con queste caratteristiche sono praticamente introvabili. Almeno da quando il miglior produttore di calabash al mondo, l’austriaco Andreas Bauer, ha interrotto l’attività. Senza nulla togliere alle altre produzioni, le Bauer originali (da non confondere con manufatti omonimi proposti attualmente da altra azienda) restano inimitabili. Almeno quelle prodotte fino ai primi anni ’80.

Infatti, grazie ad un socio benefattore, le otto calabasse proposte da Mpc sono proprio delle rarissime A. Bauer di quell’annata, probabilmente le ultime importate nel nostro Paese con quelle caratteristiche.

Come tutte le cose più preziose, purtroppo, non tutti hanno potuto usufruire di questa possibilità probabilmente irripetibile. Ma quei pochi soci, appassionati di calabasse “vere”, che l'hanno colta, avranno potuto apprezzare, oltre alla pipa, anche le condizioni loro riservate da mpcbuletin


1
2
3
4
5
6
7
8



Homepage